Scopri tutti i nostri servizi

Contattaci per un appuntamento

FACEBOOK

 

IL CENTRO MEDICO

Nel nostro Centro Medico Dentistico operano stimati professionisti con lunga e qualificata esperienza nel settore

IL NOSTRO TEAM


CHIEDI AL DENTISTA

Le domande piu' frequenti al Dentista:

 

  • Gravidanza e Dentista

    Un'adeguata e puntuale cura dentale puo' portare a migliori esiti della gravidanza ed il trattamento della parodontite, cosi' come l'uso di anestetici locali, materiale da otturazione, e la radiografia, non rappresenta un aumento di rischio per il feto in via di sviluppo. Noi preferiamo comunque limitare l'uso di anestesia nelle prime 12 settimane, ai soli casi urgenti, rimandando le terapie di routine ai periodi successivi, dove i rischi sono praticamente pari a zero.

  •     Ortodonzia: apparecchio fisso o mobile?

                         Bisogna estrarre dei denti?

                            E' una domanda che ci viene rivolta spesso. In risposta, l'apparecchio mobile e' indicato solo nei pazienti in eta' scolastica, che non hanno ancora completato la permuta dei denti. Per essere piu' chiari, l'apparecchio mobile si puo' usare solo fino ai 12-13 anni! Questo perche' l'apparecchio mobile ha principalmente lo scopo di modificare la direzione di crescita delle ossa nel momento di massimo sviluppo fisico. Inoltre, non sarebbe possibile applicare degli attacchi ortodontici su dei denti da latte che presto inizieranno a dondolare e verranno persi. L'apparecchio fisso e' invece utilizzabile per chiunque abbia piu' di 13 anni e ha una durata variabile tra i 12-24 mesi. Attualmente il sistema ortodontico Damon Q, riscuote molto successo anche nelle persone fra i 30-50 anni! Non e' quasi mai necessario estrarre denti, crea dei sorrisi molto appariscenti e grazie alla possibilita' di avere gli attacchi trasparenti, garantisce anche un'estetica favorevole durante il trattamento.

  • Allattamento e cure Dentarie

    Molto spesso le mamme che allattano ci chiedono se possono sottoporsi a trattamenti odontoiatrici. Possiamo tranquillamente affermare che l'anestesia e' innocua poiche' la sua concentrazione nel sangue si riduce per i processi di metabolismo, e la quantita' di anestetico presente nel latte materno si riduce diventando trascurabile. Esistono pero' bimbi con un "palato" cosi' raffinato da percepire il sapore un po' amaro anche in piccole dosi. Per evitare questo piccolo inconveniente e' sufficiente togliere preventivamente con il tiralatte la quantita' necessaria per il pasto nelle ore successive all'anestesia.

  •     Denti da latte: come comportarsi

                           I denti da latte, o denti decidui, sono in totale 20 costituiscono l'intera dentatura del bambino mediamente dall'eta' di 2-3 anni fino ai 6. Nell'eta' tra i 6 e i 12 anni, i denti da latte vengono progressivamente sostituiti da quelli permanenti, fino ad avere una dentatura completamente permanente a circa 13 anni. La dentizione decidua va assolutamente trattata come quella di un adulto. Le visite di controllo dallo specialista devono essere programmate almeno 1 o 2 volte all'anno non solo per controllare la salute dei denti ma anche per mantenere il corretto accrescimento e sviluppo osseo. Occorre una profilassi adeguata (igiene corretta e sigillatura dei solchi nei denti permanenti) e se i denti da latte si cariano e danno dolore vanno sempre curati poiche' l'ideale sarebbe mantenere il dente deciduo in sede il piu' a lungo possibile perche' le sue radici fanno da "guida" per l'eruzione del dente permanente. E' consigliabile estrarre un dente da latte se gia' inizia a dondolare da solo, oppure se ha gia' causato ripetuti ascessi. Un altro particolare che si puo' notare frequentemente nei pazienti in eta' pediatrica e' che i denti da latte sembrano essere abrasi o consumati sulla superficie masticante. Questo e' normale e la motivazione e' che il bambino tende spontaneamente a digrignare i denti soprattutto durante la notte. Questa situazione sarebbe invece patologica e nota come bruxismo qualora si verificasse in un paziente adulto. Mamme, attenzione al primo molare permanente che erompe a 5-6 anni senza che nessun dente da latte cada. E' un dente importantissimo che funge da guida per una corretta impostazione dell'apparato masticatorio.

  • Mal di Testa e Odontoiatria

    Capita sempre piu' spesso di sentir parlare di mal di testa dovuti a problemi dentali. I disturbi cranio-cervico-mandibolari sono una patologia causata da un insieme di vari fattori tra cui lo stress e i problemi di errata occlusione dentale. I Sintomi tipici sono: apertura limitata della bocca, rumori, dolore alle tempie o al cranio. Il mal di testa e' la dolorosa conseguenza di un aumento della tensione dei muscoli in alcune parti dell'apparato masticatorio. La terapia consiste nel cercare di eliminare i fattori che causano la patologia. Possono essere usati farmaci per rilassare i muscoli in associazione a delle placche (il cosiddetto bite) che migliorano l'occlusione. Bisogna ricordare che non sempre il mal di testa e' di origine odontoiatrica. Esistono anche delle situazioni in cui la patologia e' di tipo "ascendente", e il mal di testa e' la conseguenza di qualche difetto di postura in tutto il resto del corpo a partire dai piedi Risulta quindi molto importante saper distinguere tra un mal di testa di origine odontoiatrica e un mal di testa come conseguenza di una postura sbagliata.

  •      Denti del giudizio: vanno estratti?

     Il dente del giudizio in se' non rappresenta un problema per la salute del cavo orale. Spesso capita di sentir dire che il dente del giudizio "spinge" e ha fatto stortare gli altri denti. Oppure che il dente del giudizio deve essere estratto perche' e' inclinato in orizzontale. Queste motivazioni non sono sufficienti per decidere di estrarre un dente del giudizio. In accordo con la scuola chirurgica dell'Istituto Stomatologico Italiano, si decide di estrarre un dente del giudizio se i benefici ottenuti dall'estrazione sono tali da giustificare i rischi di un intervento chirurgico. Alcuni dei motivi piu' frequenti per cui si estrae un dente del giudizio possono essere: Il dente causa ascessi e dolore; la posizione del dente del giudizio ha portato all'insorgere di una carie sul dente precedente; esiste una reale necessita' di creare spazio per poter effettuare correttamente un trattamento ortodontico; il dente del giudizio e' cariato. Solitamente l'estrazione puo' essere effettuata con l'ausilio della sola radiografia panoramica. In alcuni casi particolari pero', il dente del giudizio si trova in una posizione anomala o molto a contatto con il nervo mandibolare. In questi casi si puo' essere utile chiedere una TAC per studiare in modo tridimensionale il dente e le sue adiacenti, rendendo cosi' piu' sicuro l'intervento chirurgico stesso.


CONVENZIONI

Siamo convenzionati con i Fondi e gli Enti più importanti del paese.

 

FINANZIAMENTI

 

Grazie all' accordo con Deutsche Bank , Tutti i Pazienti possono curare la propria salute orale senza la preoccupazione dell’immediata disponibilità finanziaria. L’importo totale della prestazione preventivata può essere comodamente suddiviso nel numero di rate che più si addice alle esigenze del Paziente, senza costi di interesse alcuno e di apertura pratica, il finanziamento avviene a tasso zero per 24 mesi con interessi a carico del Centro.

Richiesta Appuntamento

 

Richiedici senza impegno un appuntamento: sarai ricontattato dalla nostra Segreteria che ti confermera' ogni dettaglio.

 

Ti ricordiamo che la richiesta non e' in nessun modo impegnativa, e che la Prima Visita, il Preventivo e la prima Radiografia Panoramica, sono SEMPRE GRATUITE.

Stomatologico di Cassano d'Adda

Centro Medico Dentistico

 

Viale Carlo d'Adda 2

20062 Cassano d'Adda (Milano)

Nei pressi della villa Borromeo

 

Telefono:+39 0363.63200

 

E-mail: segreteria@stomatologicocassano.it

 

Hai bisogno di informazioni ? Scrivici un messaggio

Submitting Form...

The server encountered an error.

Messaggio inviato correttamente

Copiright 2016 Stomatologico Cassano D'adda

Privacy policy

Powered by Starwhite Sagl

Visit starwhite.ch